LA GIOCONDA

| Categories:

di Leonardo Da Vinci (Parigi, Museo del Louvre, 151)

L'opera

Volendo ricomporre lo sfondo della Gioconda nella sua interezza, riassemblandone ovvero ogni parte analizzata, si ottiene l’intera mappa cartografica dei territori del Ducato di Urbino. Una mappa vista dall’alto “a volo d’uccello”, dalle alture oltre mille metri della Valmarecchia, ultimo lembo ducale a nord, al confine con la Toscana e la Romagna. Una perfetta rappresentazione del territorio che sorprendentemente si potrà sovrapporre ad una veduta aerea dello stesso paesaggio odierno. Gli studi morfologici vengono in aiuto agli studi del Professor Zepperi, storico che ha sempre creduto e dimostrato l’identità de La Gioconda. Riconducibile a Pacifica Brandani da Urbino, morta poco dopo aver dato alla luce il futuro cardinal Ippolito de’ Medici, avuto in modo illegittimo nel 1511 da Giuliano, duca di Nemours (1479 - 1516). Giuliano l’aveva commissionato a Leonardo per darlo al figlio, che non aveva conosciuto la madre. Prima del ritiro commissionato, Giuliano muore e l’artista lo porta, con altri due quadri, in Francia.

Storia e origine

Gli studi morfologici vengono in aiuto agli studi del Professor Zepperi, storico che ha sempre creduto e dimostrato l’identità de La Gioconda. Riconducibile a Pacifica Brandani da Urbino, morta poco dopo aver dato alla luce il futuro cardinal Ippolito de’ Medici, avuto in modo illegittimo nel 1511 da Giuliano, duca di Nemours (1479 - 1516). Giuliano l’aveva commissionato a Leonardo per darlo al figlio, che non aveva conosciuto la madre. Prima del ritiro commissionato, Giuliano muore e l’artista lo porta, con altri due quadri, in Francia.

Il confronto tra ieri e oggi

Volendo ricomporre lo sfondo della Gioconda nella sua interezza, riassemblandone ovvero ogni parte analizzata, si ottiene l’intera mappa cartografica dei territori del Ducato di Urbino. Una mappa vista dall’alto “a volo d’uccello”, dalle alture oltre mille metri della Valmarecchia, ultimo lembo ducale a nord, al confine con la Toscana e la Romagna. Una perfetta rappresentazione del territorio che sorprendentemente si potrà sovrapporre ad una veduta aerea dello stesso paesaggio odierno.